Giovedì, 21 Novembre 2019

B Biglietti

Un Babalaô mi ha raccontato che...

Teatro
 Registrazioni chiuse
 
0
ic_large_w900h600q100_un-babalao Un Babalaô mi ha raccontato che...
Data: 2017-09-13 21:00

Primo appuntamento con "I viaggi di Capitan Matamoros", Festival internazionale di Commedia dell'Arte diretto da Luca Gatta

una produzione Bottega Buffa CircoVacanti e I Burattini di L. Gottardi

regia: Luciano Gottardi
drammaturgia: Veronica Risatti
in scena: Laura Mirone, Luciano Gottardi, Tullio Garbari, Veronica Risatti

progettazione e realizzazione pupazzi: Bottega Buffa CircoVacanti e I Burattini di L. Gottardi

…Il Grande Dio Oludumaré inviò Oxalá a creare il mondo con un sacco di terra e una gallina con cinque dita. Oxalá fu avvisato di fare un’offerta a Exu prima di avventurarsi nella sua missione, ma lui, sicuro di sé, non ascoltò il consiglio. Exu, risentito, trovò il modo di vendicarsi e così lo ubriacò tanto da farlo addormentare…

Un Babalaô mi ha raccontato che… è uno spettacolo che narra il mito della creazione secondo la tradizione mitologica della cultura Iorubà. La storia inizia quando il dio Olodumaré, che viveva solitario nel caos, prese una zucca vuota dalla sua tasca e la lanciò nello spazio gridando: – AIYÊ! VITA!-. Fu così che la zucca si divise in due parti: Orun, il cielo (Obatàlá) e Ilu Aiyè, la terra (Ododuwá). Di fronte alla sua creazione Olodumàré pianse e dalla sua lacrima nacque Olokùn, l’Oceano, madre di Iemanjá, il Mare. Da quel momento il Pianeta Terra era pronto per riceve i suoi abitanti: gli Orixás. Anticamente gli Orixás erano uomini che diventarono Orixás per via dei loro poteri; uomini che diventarono orixás per la loro sapienza. Furono rispettati per la loro forza e venerati per le loro virtù. A quei tempi, come oggi, gli uomini erano numerosi sulla Terra, ma molti di loro non erano né valorosi, né sapienti, pertanto la loro memoria non si perpetuò, non diventarono Orixás e furono completamente dimenticati. In diversi luoghi il culto degli Orixás si radicò sul ricordo di un prestigioso ancestrale e le leggende furono trasmesse di generazione in generazione per render loro omaggio: nacque il Candomblé, una festa rituale(xirê) di danze e canti.

---

Biglietti: intero 12,00 € - ridotto (studenti, over 65) 10,00 € 

 

Posti disponibili
60
Numero di posti
60
Telefono
339 623 52 95
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Luogo
Chiesa di San Gennaro all'Olmo - Via San Gregorio Armeno 35

 

Altre date


  • 2017-09-13 21:00

 

Lista Partecipanti

 Non ci sono Participanti 
 

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Prossimi eventi

Non ci sono eventi per i prossimi giorni